blogeventi.jpeg

Cerchi musica dal vivo per il tuo evento? Ecco 4 consigli per trovare quella giusta!

Organizzare un evento è un duro lavoro! Quando tutto sembra pronto, resta una sola cosa da fare prima di aprire le danze: scegliere la colonna sonora perfetta per il tuo evento. Perchè, parliamoci chiaro, solo la musica dal vivo è in grado di rendere perfetta l’atmosfera in un giorno speciale. Pensate a due sposi, al loro primo ballo senza una canzone!! Ma quale scegliere? No panic! Che sia una cena aziendale, un matrimonio, un compleanno o una festa privata, anche l’organizzatore più esperto ha bisogno di un piccolo aiutino nella scelta della musica dal vivo.

Come cantante, a Roma e in Italia, ho avuto a che fare con diverse tipologie di eventi e nel corso delle mie esperienze musicali ho appreso alcune piccole regole fondamentali per aiutare i miei clienti nella scelta della musica dal vivo, che oggi voglio condividere con te. 

 1 - Scegli il genere che più si adatta alla situazione

Per valorizzare ogni momento, bisogna prestare attenzione al sottofondo musicale e trovare il genere giusto per restare in tema con tutto ciò che accadrà durante l’evento. Le dolci note della bossa nova, del jazz, dello swing sono perfette, ad esempio, per un aperitivo al tramonto o una cena a lume di candela. La musica d’accompagnamento soft può rendere l’atmosfera davvero romantica e rilassante, soprattutto se suonata dal vivo e lasciare spazio anche alle chiacchere degli ospiti, altrettanto importanti. Altro esempio? La musica dance o il Dj possono movimentare davvero la serata e dare il via al divertimento più sfrenato. E se l’evento richiedesse più di un genere musicale? Si può fare e non devi rinunciare a nulla! Puoi scegliere diversi mood musicali, l’importante è distribuirli nel modo giusto tra i vari momenti e con delle piccole pause che daranno tregua alle mani dei musicisti, alla voce del/della cantante e alle orecchie gli invitati!

 2 - Spazio alla band e alle idee!

Quando scegli la formazione che eseguirà la musica dal vivo, tieni conto della capienza degli ambienti e del numero degli invitati. La musica d’accompagnamento a volte può risultare rumorosa ed una band numerosa altrettanto ingrombrante in uno spazio ridotto, col rischio di guastare l'acustica e non godersi della buona musica live durante l’evento. Se non hai avuto esperienza di questo tipo, puoi sempre chiedere buoni consigli ai musicisti o alla location scelta, che sapranno indirizzarti verso la soluzione migliore.

 3 - Lasciati guidare dal gusto e dall’esperienza

Come accade spesso per i matrimoni o i compleanni, l’organizzazione della musica dal vivo si basa anche sulla scelta del repertorio e del tipo di band o genere musicale che più si adatta al tuo evento. Per essere sicuro della buona riuscita, è utile semplicemente affidarsi anche all’esperienza e alla professionalità del cantante o del musicista. Racconta le tue idee e valuta con loro anche le tue proposte o dediche musicali.

 4 - Goditi la musica!

La musica dal vivo è pronta e i complicati preparativi ti hanno portato alla meta, ovvero, che la festa abbia inizio! Dimenticati del resto e goditi il tuo evento e i tuoi ospiti, sulle note della buona musica!

 Ora sei pronto ad scegliere la musica d’accompagnamento ideale per il tuo evento! Hai bisogno di qualche spunto? Clicca qui per dare un’occhiata ai miei video, oppure contattami per chiedermi qualche informazione in più!

A PRESTO!

Alessandra Primo